Methoni castello

Methoni spiagge

Methoni spiagge nei d’intorni

Riportiamo di seguito le principali spiagge di Methoni e zone limitrofe (distanza massima 30 km).

Methoni spiagge in città

La Fortezza veneziana di Methoni

La Fortezza veneziana di Methoni

Segnaliamo che putroppo durante la nostra visita a Methoni non siamo riusciti a visitare le spiagge della cittadina, a causa di un forte acquazzone. Non so se siamo stati sfortunati noi ma durante l’agosto del 2015 ha fatto ben tre violenti temporali in 5 giorni. Tra le spiagge del centro di Methoni in particolare volevamo vedere la spiaggia di sabbia ai lati della fortezza di Methoni, che si vede nella fotografia dall’alto della fortezza.

Methoni spiaggia di Zanzibar beach

Una delle spiagge che ho visto e che mi sento vivamente di consigliare e la spiaggia Zanzibar che resta qualche chilometro fuori dalla cittadina di Methoni, sulla strada che porta a Koroni, prima dell’abitato di Finikounda.
Qui lungo questa arteria che attraversa una delle dita del Peloponneso c’è l’indicazione Zanzibar beach. Penso sia raggiungibile solo in auto. Troverete parcheggio a ridosso della spiaggia.
La spiaggia è di sabbia abbastanza scura. L’ambiente naturale è molto bello: alle spalle avrete una collina che vi nasconde la strada, il mare è molto pulito.
Troverete una parte attrezzata con lettini ed ombrelloni ed una parte spiaggia libera.
Verso il termine della spiaggia, nella zona sotto la collina, la spiaggia attrezzata è molto bella con una taverna con i tavoli vista mare.
Il parcheggio auto è gratuito.

Da Methoni alla spiaggia di Finikounda

La spiaggia di Finikounda si trova nel paesino turistico di Finikounda. E’ una spiaggia soprattutto urbana, visto che alle vostre spalle per un lungo tratto c’è una via con locali e taverne.

Spiagge Peloponneso - Finikounda

Spiagge Peloponneso – Finikounda

Per vedere la parte più bella e tranquilla consiglio di fare circa 1 chilometro a piedi per uscire dal centro abitato (vedi foto).
Il mare è molto pulito, il fondale è sabbioso a grana piuttosto grossa con qualche piccolo sassetto.
Disponibili lettini ed ombrelloni in diversi stabilimenti balneari.

Da Methoni alla spiaggia di Voidokilia e la baia di Gialova

Voidokilia, traducibile dal greco in “ventre di vacca”, è una delle spiagge più famose del Peloponneso. Dall’alto questa spiaggia presenta una forma di omega quasi perfetta.
Per raggiungere questa spiaggia da Methoni (30 km circa) dovete prendere la direzione verso nord seguendo le indicazioni “Navarino Dunes“, “Dune di Navarino“.

Per trovare questa spiaggia dovrete seguire le indicazioni per la località di Gialova, una volta giunti a Gialova troverete i cartelli (e scritte fatte con vernice e pennello su alcune costruzioni) che indicano Voidokilia. La spiaggia si trova in una zona umida protetta da parco naturale, la laguna di Gialova.
L’ultima parte di strada all’interno della laguna è sterrata, ma percorribile con ogni tipo di auto. Si parcheggia lungo la strada.

Voidokilia la spiaggia a forma di omega

La spiaggia di Voidokilia

Voidokilia spiaggia forma omega

Voidokilia laguna di Gialova

Voidokilia spiaggia - dettaglio

Voidokilia spiaggia – dettaglio scogliera

In spiaggia non troverete stabilimenti balneari attrezzati. Portatevi quindi provviste, ombrellone ma soprattutto l’acqua. Prima di entrare nella laguna vera e propria troverete tra gli ulivi qualche camion bar.

Voidokilia mare turchese nel Peloponneso

Voidokilia mare turchese – spiagge Methoni

Il mare qui ha molte sfumature di turchese e la spiaggia è bianca. Potrete trovare un poco di ombra sotto le piante di macchia mediterranea che troverete oltre le dune Vicino alla laguna di Gialova sono presenti anche altre spiagge oltre a quella di Voidokilia.

Laguna di Gialova – Golden beach

La spiaggia più famosa dopo la Spiaggia di Voidokilia si chiama Golden Beach (troverete indicazioni lungo la strada, insieme all’indicazione Gialova lagoon). Questa spiaggia è attrezzata con una ventina di ombrelloni di paglia. Noi l’abbiamo vista, sicuramente una bella spiaggia ma non paragonabile alla spiaggia a forma di omega di Voidokilia. Visto anche la strada tortuosa per giungere fino qui abbiamo preferito goderci per più tempo la spiaggia più bella.

Isole di Sapienza, Schiza e Venetiko

Isola di sapienza - methoni

Isola di sapienza spiaggia e mare

L’abitato di Methoni è fronteggiato da un piccolo arcipelago di 3 isole disabitate: Venetiko, Schiza e Sapienza che sono parte del parco “Natura 2000”, con una macchia mediterranea intatta, abitate solo da capre selvatiche, pernici, fagiani, quaglie, cinghiali.

isola di sapienza spiaggia e mare
Per l’isola di Sapienza sono organizzate delle escursioni in barca dal porto di Pylos, oppure è possibile noleggiare una barca a Methoni o Finikounda. Non ci risulta invece che ci sia un servizio di traghetti di linea. Ci sono alcune spiagge non attrezzate sulle isole con un mare turchese ed incontaminato. Sulla costa nord dell’isola di Sapienza, vicino a dove attraccano le barche dei turisti, c’è una spiaggia selvaggia con il mare turchese. Alle vostre spalle alte piante da cui fanno capolino le capre Kri-Kri.

Methoni: la fortezza veneziana

Methoni castello

Methoni castello.

La cittadina di Methoni si trova all’estremità del “dito” più occidentale del Peloponneso, affacciata sul mar è famosa per le mura e la fortezza costruiti dai Veneziani.
Per i Veneziani Methoni e la vicina Koroni erano due basi fortificate utilizzate per il controllo dei loro ingenti traffici marittimi. La torre che compare nella fotografia è stata costruita dai turchi Ottomani dopo l’invasione ottomana del Peloponneso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *